domenica 15 luglio 2012

FATT’E COTTU

FATTU e COTTU

 



-questi ingredienti sono sufficienti per 4 stampi da 15 cm
 
3 uova intere
400 g zucchero
100 g di strutto sciolto nel latte tiepido
300 g di latte
10 g bicarbonato
500 g circa di uvetta+mandorle tostate, noci tagliuzzate
Farina 700/800 g
Mezzo litro di sapa
2 bustine di lievito chimico
2 bustine di cannella
2 bustine di saporita
1 bacca di vaniglia
2 scorza d'arancia grattugiata

Lavare l'uvetta e asciugarla.
Grattugiare la scorza delle arance.
Far sciogliere lo strutto nel latte tiepido.
Scaldare la saba
Spalmare con lo strutto gli stampi e spolverizzare con la farina

Nella ciotola della planetaria frullare uova con lo zucchero fino a scioglierlo, abbassare la velocità e sempre lavorando aggiungere il latte in cui si è fatto sciogliere lo strutto, la sapa tiepida e la frutta secca tagliuzzata. Aggiungere ora la farina setacciata con le spezie e il lievito, la scorza delle arance.
Mettere negli stampi per ¾ della capienza, infornare e cuocere 40 minuti 160°-170°.
una volta sfornati, lasciare freddare. Toglierli dagli stampi e spennellare con la sapa lasciando asciugare prima di decorare con le palline colorate per evitare che si sciolgano.


 Ingredienti per circa 12 stampini in silicone tipo cup cake

1 uovo
100 zucchero
40 strutto
100 latte
250 farina
200 mandorle tostate tagliuzzate,noci tagliuzzate,uvetta
200 saba
cannella, saporita, arancia grattugiata, vaniglia
1/2 bustina di lievito chimico per dolci
4 g bicarbonato di sodio

2 commenti:

Giorgia ha detto...

Salve, avrei necessità di conoscere la durata del pan di sapa una volta cotto e come va conservato . grazie Giorgia

Teresina Puddu ha detto...

salve giorgia, questo non è un pan'e saba, è una torta che utilizza sa saba come dolcificante e aromatizzante, questo nello specifico è la ricetta della torta di saba detta "fattu e cottu" tradizionale di quartu sant'elena , gentilmente donata da annamaria sarritzu, la regina dei dolci sardi. per quanto riguarda la durata credo che una settimana sia il massimo che si possa pretendere da questa torta. se ti interessa la vera ricetta di "su pan'e saba" la trovi qui http://afabica.blogspot.it/2013/02/su-pane-saba.html